Il nido integrato ,l'Isola che non c'è (istituito con la L.R 32/90), alla scuola dell'Infanza “Nobile Morosini”, nasce e si sviluppa come espressione della comunità parrocchiale che ha inteso assumersi spontaneamente l'impegno di soddisfare l'esigenza sociale dell'educazione prescolare; riconoscendo come espressione della propria identità religiosa e civile, e come forma di solidarietà, dando ad ogni bambino la possibilità di frequentare prima il nido integrato e poi la scuola dell'infanzia favorendone una continuità formativa.
AMBIENTAMENTO: graduale, che permetta al bambino un distacco sereno della famiglia.
SPAZI: organizzati e pensati per rispondere ai bisogni di autonomia, esplorazione,espressione,rassicurazione e socializzazione di ciascun bambino.
TEMPI: organizzati in modo da permettere un'alternanza tra momenti di attività e di relax, di cura  e igiene del bambino, di attività libere e guidate in piccoli,medi e grandi gruppi, con coetanei e bambini più grandi.