Chi siamo

Organigramma del personale


La storia dell'Istituto

1920

L'impegno convinto del parroco e la sensibilità sociale dei Nobili Morosini, in particolare della signora Francesca, diedero realizzazione e risposta ad un bisogno di educazione, umana e cristiana, dei fanciulli di una comunità prevalentemente contadina, accomunata da una diffusa condizione di povertà. In quel periodo la scuola era ospitata in una casa colonica dei Morosini ed una coraggiosa e disponibile maestra del paese, la signorina Romilda Menon, si prendeva cura di quasi un centinaio di bambini di diversa età.

1940

Nel 1940 la casa colonica venne riconosciuta come Ente di Culto, e nell'anno successivo venne donata come sede della Scuola, oltre ad un appezzamento di terreno.

1956

Il 21 ottobre la scuola fu inaugurata con grande partecipazione del popolo e delle autorità, e fu benedetta dal Vescovo Monsignor Egidio Negrin. 

1956 - 1993

A gestire e coordinare la nuova scuola furono le suore dell'istituto delle Sorelle della Misericordia fino al 1993, anno in cui si ritirarono. Per altri sei anni la direzione fu affidata ad una suora dello stesso ordine, residente nel paese di Biancade.

1999

Arriva il nuovo ed attuale parroco, Don Giuseppe, e l'Istituto Morosini prosegue le proprie attività con solo personale laico.

2002 - oggi

Nel settembre 2002 è stato inaugurato l'asilo nido «L'Isola che non c'è» per rispondere alle nuove esigenze delle famiglie. Nel frattempo l'edificio della scuola dell'infanzia prosegue con ampliamenti, migliorie, restauri, per renderlo sempre più funzionale e rispondente alle normative didattiche, sanitarie e di sicurezza. 


Statuto